fbpx
Gemelli

Gemelli

Un lato più umano!  

«I Saggi dicono che l’abbandono di tutte le tendenze latenti è la migliore (la vera) liberazione; questo è anche il metodo infallibile per ottenerla» (Yoga-vāsistha-sāra, 3.23). 

Sei sicuro di quello che fai e di quello che persegui? Probabilmente no, dato l’incombente Nettuno che rende confuso e incerto. Eppure questo mese il Sole in quadratura ti chiede di portare a termine i tuoi progetti nonostante eventuali sfide, a patto che tu riconsideri alcuni aspetti. Forse finora hai guardato solo all’aspetto materiale, a quello che vuoi, senza tenere troppo in considerazione i bisogni degli altri o le loro richieste. Per questo ora ti sembra che molte persone pongano ostacoli a ciò che cerchi di fare. Il momento ti chiede di cambiare punto di vista: Venere ti apre alle relazioni e Mercurio ti permette di imparare dagli errori. Allora comincia a pensare a un lato più umano dei tuoi progetti, includi quegli aspetti che magari hai trascurato per incertezza, diffidenza o magari per arroganza. 

Rileggi la citazione sopra. Solo abbandonando le tendenze latenti sarai veramente libero di realizzare quello che vuoi. Il testo si riferisce in particolare alle vâsanâ, le tendenze della personalità attuale ereditate dal karma delle vite precedenti. Le azioni fatte in precedenza lasciano delle impressioni, dei residui samskâra, che determinano appunto le tendenze di carattere e comportamento di questa vita.  In realtà non occorre rifarsi alle vite precedenti per pensare alle tendenze. Anche le esperienze di questa vita lasciano delle impressioni che necessariamente determinano il nostro comportamento attuale. Allora, di nuovo rifletti sugli aspetti latenti che magari ti hanno chiuso agli altri e apriti alla fiducia e alla condivisione! 

Pratica questi esercizi per liberarti dei timori: 

Matsya-āsana, posizione del pesce. Apri la pelvi e la parte bassa dell’addome, il cuore e la gola. I pesci rappresentano i contenuti dell’inconscio, lasciali emergere. // 1-2 min.

Ardha-Matsyendra-āsana, posizione parziale del saggio Matsyendra. La capacità di ruotare su ogni lato indica la disponibilità ad aprirsi verso gli altri. Nello stesso tempo la posizione fa sentire tutta la sua fierezza e dignità. Porta gioia e buon umore.  // 1-2 min. per lato.

Upavisthakona-āsana, posizione ad angolo verso il basso. Cerca di rilassare le anche, lascia che si aprano. Se non arrivi con la fronte a terra, rilassa la testa sopra un sostegno. Lasciati andare e osserva come ti senti. // 2 – 4 min. 

TEMPO TOTALE: da 5 a 10 minuti.

MANTRA del MESE: «Il successo deriva dalla libertà».