fbpx
Leone

Leone

Un viaggio!  

«Possa questa mia mente che viaggia troppo lontano, che è la luce delle luci, l’unica fonte di tutta la saggezza, che vaga per luoghi lontani sia che io dorma o sia sveglio, indirizzarsi verso ciò che è nobile» (Yajur-veda, 34.1).

Per i prossimi anni la quadratura di Urano potrebbe sorprendere i nati nel Leone con eventi inaspettati. Se dovesse già succedere questo mese, la tua reazione non sarebbe di calma e accettazione. Venere ti rende pigro e indulgente, quindi non incline ad affrontare un cambiamento, mentre Marte per tutto il mese incombe rendendoti irritabile e subito reattivo. La buona notizia è che questo mese probabilmente non succederà niente, a meno che non sia tu a darti da fare per la tua salute, per sfruttare le tue idee, per cambiare e dirigere la tua vita verso quello che desideri. 

Associa l’energia di Marte a quella di Giove e sfrutta questo potenziale per arricchire la tua vita. Potrebbe essere un buon momento per un viaggio. Come recitano i Veda, la mente può viaggiare sia da sveglia che da dormiente, e spesso viaggia troppo lontano. Per questo abbiamo bisogno dello yoga e delle tecniche meditative: per riportare la mente qui e ora. Quando, però, i viaggi sono pienamente consapevoli e pensati per un arricchimento interiore, allora la mente non solo espande i propri orizzonti, ma trova anche leggerezza e benessere. Che tu viaggi fisicamente o meno, Leone, indirizza la tua mente verso ciò che è nobile (benefico per te!). 

Arricchisciti con i viaggi interiori grazie a questi esercizi: 

Kūrma-āsana, posizione della tartaruga. Ritirati in te come la tartaruga ritira gli arti e la testa. Se non arrivi con la fronte ai piedi, usa un sostegno per poggiare la testa. Rendi comoda la posizione. Osserva il flusso dei pensieri e guarda dove ti porta. // 2-3 min.

Śalabha-āsana, posizione della locusta. Deciso, forte e determinato a perseguire quello che desideri coprendo anche lunghe distanze. // Da 30 sec. a 1 min.

Visualizzazione. Rilassati in una posizione meditativa. Prenditi del tempo per rilassare tutti i muscoli. Immagina di essere seduto su un tappeto volante. Si innalza da terra e ti porta fuori dalla casa, verso il cielo, verso il sole. L’aria è piacevole, i raggi del sole ti scaldano. Passi sopra l’oceano. A un certo punto vedi un’isola, osservane la forma. Decidi di scendere. È un posto sereno, tranquillo. Cammini sulla spiaggia. Il mare è calmo. Ci sei solo tu e puoi fare quello che vuoi: esplorare l’isola, entrare in acqua, rilassarti, ecc. Quando è il momento di tornare, riprendi il tuo tappeto e torna in volo verso il luogo da cui sei venuto. Ti ritrovi di nuovo nella stanza rilassato in posizione meditativa. Osserva come ti senti. // Da 5 a 15 min.

TEMPO TOTALE: da 8 a 19 minuti.

MANTRA del MESE: «Espando i miei orizzonti» 

Kurma-āsana
Śalabha-āsana

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: