fbpx
Toro

Toro

Prīti – grazia

«Ogni volta che si percepisce in sé qualcosa che porta beatitudine (prīti), calmo e puro, si dovrebbe sapere che è “Sattva”.» (Manusmriti,12.27).

Prīti è gentilezza, favore, grazia. Nei composti con saman indica l’amicizia, mentre in altri composti può indicare l’affetto e l’amore. Nei contesti dello yoga indica quella disposizione tipica 

del sattva, lo stato armonioso ed equilibrato dello yogin, che gli apporta serenità e beatitudine. 

Il mese inizia benissimo, Toro, specie nel primo weekend i sentimenti sono placati e appagati e regna l’armonia. Anche le sorprese, possibili specie per i nati della prima decade, sono ben accettate e integrate. 

In questo clima di armonia, sopratutto dei primi dieci giorni, userei questa grazia che hai e che sprigioni, per impostare i cambiamenti e i passi di evoluzioni, su qualunque piano essi siano, che vuoi portare avanti nei prossimi mesi. È un buon momento per fare buona impressione e accattivarsi i favori. 

Mantieni il carisma per tutto il mese con questa sequenza: 

Ardha-Matsyendra-āsana, posizione parziale del saggio Matsyendra. La posizione fa sentire tutta la sua fierezza e dignità. Porta gioia e buon umore. Sentiti bello! // 1-2 min. per lato.

Parvata-āsana, posizione della montagna sacra. Il bacino è ben stabile e piantato a terra. Le braccia si slanciano in alto raddrizzando il busto e la testa donando un senso di fierezza e solidità. // 1-2 min.

Pārśvakona-āsana, posizione laterale ad angolo. Rimani comunque con i piedi a terra e stabilizzati nella tua forza. // 1-2 min. per lato.

TEMPO TOTALE: da 5 a 10 minuti.

MANTRA del MESE: «Mi pongo gentilmente».

Ardha-Matsyendra-āsana
Indovinelli yoga
Parvata-āsana
Parśvakona-āsana