fbpx
Capricorno

Capricorno

Śanta – pacifico 

«Che il prājna (saggio) unisca il discorso nel manas e il manas nel buddhi; che unisca il buddhi nel grande sé (mahat) e quel grande sé, ancora una volta, nel Sé della pace (Śāntātman o Puruŝa)» (Katha-upanishad, 3.13).

Lo śāntātman è uno spirito calmo, tranquillo, composto nella mente. Il saggio che è śanta, pacifico, arriva a riunificarsi con la Pace universale, in questo spirito unitario che è solo beatitudine. Per essere tale deve fare un passaggio per cui diviene consapevole delle sue emozioni (manas – mente emozionale), le razionalizza in modo sano (nell’intelletto – buddhi) e oltrepassa anche le razionalizzazioni per attingere a un livello di pura spiritualità (mahat).

La buona notizia, Capricorno è che riesci ad essere abbastanza śanta questo mese. Settembre di per sé parte tranquillo. C’è armonia e serenità fino alla seconda metà del mese, quando  invece arriva dell’agitazione. Per fortuna anche nel movimento riesci a mantenere la calma con Marte che ti rende pacifico e allo stesso tempo pronto e reattivo per affrontare con positività qualsiasi situazione. 

IN PRATICA  

Paścimottana-āsana, posizione dell’ovest. 

Puoi permetterti di rilassarti scaricando tutto i pesi della schiena (usa un sostegno per appoggiare la fronte). Prenditi questo sollievo dopo tutto questo carico di responsabilità. Eseguilo almeno tre volte a settimana per 5 minuti (solo se hai la testa appoggiata, altrimenti mantieni solo un minuto).

Esercizio di consapevolezza: 

 Osserva le tue reazioni a piccoli disturbi. Osserva il tempo che impieghi per lasciar svanire la reazione.  

Mantra del mese: 

«Osservo le  mie reazioni».