fbpx
Bilancia

Bilancia

Viśrāma – riposo

«L’essere distesi a terra supini come un cadavere: questo è lo śava-āsana. Lo śava-āsana elimina la fatica e reca riposo allo spirito» (Hathayoga-pradīpikā, 1.32).

La parola viśrama significa “riposo”, come da traduzione del verso sopra, ma anche in generale “rilassamento”, “calma”, “tranquillità”. Indubbiamente śava-āsana, nonostante l’inquietudine che può provocare al pensiero del cadavere, è la posizione più rilassante che esista. Di solito la preferita di tutti nelle sessioni di hatha-yoga. Si racconta spesso che dieci minuti in questa posizione valgono come diverse ore di sonno ristoratore. 

Forse vorrai mollare un po’ Bilancia. Gli ultimi due mesi sono stati tanto impegnativi. Quindi hai la tendenza adesso a rilassarti e a pensare che ti sei data da fare abbastanza. Puoi farlo visto che cade giusto il periodo delle feste. La fine dell’anno sarà all’insegna dell’armonia familiare.

Non pensare però di rilassarsi definitivamente. Tutto quello che hai fatto in questo ultimo anno sta dando dei risultati, ma è troppo presto per cantare vittoria. Giove entra in quadratura e ci rimarrà per tutto il 2020 a testare proprio la tua forza di volontà e di disciplina. Se la quadratura di Saturno e Plutone ti hanno chiesto di rivedere la tua strada, se stai riuscendo nell’impresa, ebbene sappi che non solo Saturno e Plutone sono ancora lì a guardarti, ma anche che le strade intraprese vanno consolidate ed è proprio questo che ti chiede Giove.

IN PRATICA  

Shava-āsana, posizione del cadavere

Ti sei mai veramente goduto questa posizione a casa da solo? Non è facile senza essere guidati. Si rischia di addormentarsi. Metti allora un timer e tienila solo due minuti ogni giorno, vedendo di rilassare bene tutti i muscoli, ma proprio tutti!  Una volta alla settimana tienila per sette minuti.

Esercizio di consapevolezza

Hai un pensiero fisso, una preoccupazione, un progetto? Quando ti viene in mente, guarda l’orologio. Segnati mentalmente o su un foglio per quanto tempo ci hai pensato. Cerca di ridurre il tempo. Quando sarai capace di cacciare il pensiero subito, guarda la data. Cerca di arrivare a non pensarci affatto per almeno cinque giorni. Così potrai ripulire un po’ la mente e quando ci ripenserai, avrai le idee più chiare! 

Mantra del mese

«Pausa».