fbpx
Ariete

Ariete

Abhiniveśa – il desiderio di vivere

«L’abhiniveśa è il forte desiderio di vivere, radicato nella propria stessa energia, che domina anche il dotto (o il saggio)» (Yoga-sūtra, 2.9).

Abhiniveśa rappresenta nella sua accezione negativa l’attaccamento alla vita, che può portare all’ansia e all’angoscia fino a un blocco vitale per paura della morte. Nell’accezione positiva, invece, è un sano desiderio di vivere e come tale è alla base dello slancio vitale. Nel termine troviamo la radice nud che significa “spronare”, “spingere”, “sollecitare”. In questo senso abhiniveśa è interpretato come «una ferma dedizione a un determinato proposito» (Enciclopedia dello Yoga).

Un bel Marte in trigono ti dà l’energia necessaria per partire con slancio in questo nuovo anno. La tua trasformazione Ariete non è ancora finita. Tutti i cambiamenti che sono avvenuti nello scorso anno devono essere convalidati e la quadratura di Giove ti servirà proprio per questo. Quindi approfitta di questo slancio vitale per portare a termine i progetti, stabilizzare la tua posizione, capire come porti nel nuovo anno e in un nuovo stile di vita. 

IN PRATICA

Mūla-bandha, contrazione della base

Eseguilo in qualsiasi posizione ogniqualvolta ti ricordi. Cerca di individuare lo spazio tra i genitali e l’ano e contrarre solo quello. Ti aiuterà a tirare sù ancora più energia. Tieni 3 secondi la contrazione e rilascia. 

Esercizio di consapevolezza

Osserva le paure. Quanto attaccamento c’è dietro e a cosa? Puoi allentare un po’ l’attaccamento per alleviare la paura? Osserva allo stesso modo gli entusiasmi. Quante aspettative ci sono dietro? (e quindi quanto attaccamento?). Puoi diminuire le aspettative per vivere con positività i progetti ma senza rischio di frustrazione? Cerca un equilibrio nel tuo abhiniveśa.

Mantra del mese

«Slancio vitale».