fbpx
Bilancia

Bilancia

Viyoga – separazione

 «Lo yoga è separazione dall’unione con la sofferenza» (Bhagavad-gītā, 6.23).

Tranquilla Bilancia, non sto parlando di separazioni fisiche. Mi riferisco a separazioni affettive, ma non nel senso che si può intendere. Ti devi separare non da persone, ma da traumi o sofferenze anche lievi, ma che in qualche modo disturbano la tua serenità.

Spesso si è affezionati alla nostra sofferenza, perché è qualcosa di conosciuto, qualcosa cui si è fatto l’abitudine e che perciò ci dà una sorta di sicurezza. Talvolta può essere molto faticoso intraprende un percorso per abbandonare la sofferenza. Da secoli sono state elaborate tecniche e teorie per capire come fare. 

Allora, coraggio Bilancia, il momento è propizio, le occasioni di riflessione possono scaturire anche da episodi piacevoli. Lasciando andare alcuni preconcetti avrai effetti positivi in tutte le sfere della vita e ciò ti farà andare avanti più fiduciosa. 

IN PRATICA  

Nataraja-āsana, posizione di Śiva danzante

Apri il petto, alza indietro la gamba, stai rilassata, balla! 

Esercizio di consapevolezza

Guardati nei momenti di sfiducia. Cosa fa scaturire i pensieri negativi? Pensa quale sarebbe il pensiero opposto. È così inattuabile? 

Mantra del mese

«Mi libero».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: