Cancro

Satkāra – reverenza  

«Esso (l’abhyasa) diviene fermamente fondato quando lo si prosegue per lungo tempo, senza interruzione e con devozione reverente» (Yoga-sūtra, 1.14).

Satkāra è un atteggiamento di reverenza, talvolta venerazione, ma più comunemente un “trattamento gentile” come viene spesso tradotto. Si tratta di prendersi cura, avere attenzione, considerazione o riguardo per una cosa. Negli Yoga-sūtra per esempio si dice di avere un tale atteggiamento nei confronti della pratica. 

Nel tuo caso, Cancro, ho usato questo termine per suggerirti di avere un tale atteggiamento nei confronti di te stesso. Il mese scorso ti dicevo di mettere in pratica e spero tu abbia cominciato a farlo. Nello specifico, se non l’hai già fatto, questo mese dovresti occuparti di mettere in pratica la cura di te. Al di là dei progetti per la tua vita, hai bisogno di un piano d’azione per il tuo benessere fisico, mentale, spirituale. Potresti dedicarti per esempio a una nuova attività fisica o a coltivare nuove e stimolanti relazioni. Non avere paura di lasciar emergere la parte più profonda di te, ti aiuterà a stabilire legami più sinceri. 

 IN PRATICA  

Bhadra-āsana, posizione gentile

Penserai di non fare molto con questa posizione e infatti non devi fare molto. Non cercare di spingere giù le ginocchia, potresti danneggiarle. Aiutale invece mettendo un cuscino sotto ciascun ginocchio. Allunga bene la colonna in alto e semplicemente ascoltati.   

Esercizio di consapevolezza

Ogni volta che ti trascuri o te la prendi con te stesso, ricorda il mantra qua sotto. 

Mantra del mese

«Mi tratto con gentilezza, mi parlo con gentilezza».