Toro

Vidhāna – conflitto di sentimenti

«O grande saggio, le grandi persone sante come te, essendo pienamente consapevoli dei principi vedici per lo svolgimento di cerimonie e yajñas rituali, adorano il Signore Viṣṇu in ogni circostanza. Pertanto, sia che lo stesso Lord Viṣṇu sia venuto qui per darmi tutte le benedizioni o per punirmi come nemico, devo eseguire il suo ordine e dargli il tratto di terra richiesto senza esitazione» (Śrīmad-Bhāgavatam, 8.20.11). 

Vidhāna è un conflitto di sentimenti diversi, rappresenta sia un occasione di gioia che di dolore. In questo senso è tradotto anche come “varietà” o “divisione”. E infatti a seconda dei contesti è sia “ricchezza” che “dolore”, lo “sforzo per ottenere” ma anche il  “destino”. 

Vivi un momento di contrasto di Toro. Da una parte senti che puoi e vuoi fare molto: i progetti ci sono, ci sarebbero anche le occasioni e la creatività è vivida. Eppure c’è una condizione che ti limita, qualcosa che ti fa innervosire e mette a dura prova la pazienza. Ebbene resisti, perché già a metà mese la tensione si allenta. Dovrai ancora lottare per far valere ciò che porti avanti, ma almeno non ci sarà bisogno di arrabbiarsi. 

IN PRATICA  

Tulita-āsana, posizione della bilancia

Cerca un equilibrio tra due estremi. Ripeti la posizione ogni giorno per un minuto 

Esercizio di consapevolezza

Per ogni progetto che hai pensa a un piano B e magari anche un piano C. Annota qualche idea. Forse non ci sarà bisogno di usarli, ma arricchiranno comunque la tua visione iniziale. 

Mantra del mese

«Accetto senza esitazione».