fbpx
Pesci

Pesci

Mātrā – una parte

«Nella contemplazione del sé come contenuto nelle parti, si ha il risorgere di ciò che era andato perduto» (Shiva-sūtra, 3.24).

A volte è la nostalgia per ciò che è stato a non farci godere ciò che è. Non è detto infatti che ciò che è adesso non sia buono, ma l’attaccamento a prima è così forte che non si riesce ad apprezzare il presente. Così ti perdi in riflessioni sul prima e sul poi, Pesci, col rischio di ricadere negli schemi di sempre: quelli che ti vogliono fuori dal mondo, nel tuo mondo sovra-terreno, incapace di accontentarti di quello che il terreno ti offre.

Sia la tua persona sia il momento presente sono una parte del Tutto. In questo senso Tutto è sempre presente e in qualche modo percepibile, allora perché soffrirne o lamentarsi? 

IN PRATICA  

Kala-mudrā, gesto del tempo

Le mātrā erano unità di misura anche per tenere conto del tempo. Ricorda il pendolo con questo gesto che ti dà tranquillità e concentrazione. Eseguilo ogni giorno per un minuto. 

Esercizio di consapevolezza 

Ogni volta che ti soffermi sul passato, pensa a Lavoisier «Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma». Trasforma l’umore in qualcosa di positivo e costruttivo.  

Mantra del mese 

«Tutto presente».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: