Yoga a Padova

Lezioni di hatha-yoga sul senso dell’Io

 17 e 31 ottobre  – 07 e 21 novembre

_____________________________

LEZIONI SOSPESE FINO A NUOVE DISPOSIZIONI DPCM

(comunicazione del 26 ottobre 2020)

_____________________________

ORARIO: dalle 10.30 alle 12.30

LUOGO: presso A.S.D. CENTRO SHAKTI – Laboratorio di yoga e cultura,Via Trieste, 26, Padova.

COSTO: 20€ a lezione.

NUMERO MASSIMO PARTECIPANTI: 12.

Per prenotazioni: info@gildagiannoni.com

_____________________________

Dall’Io all’Anima: esperimenti yoghici sul “chi sono?”

I seminari costituiscono un viaggio dentro se stessi seguendo una delle tendenze basilari dell’uomo: l’identificazione. Questa tendenza risponde alla domanda «Chi sono?», interrogativo fondamentale dei filosofi d’Occidente e d’Oriente.

Nella tradizione yoga l’asmita, il senso dell’io che dà adito alle identificazioni, è l’ultimo degli ostacoli da superare, prima di raggiungere la realizzazione spirituale. Ricordo un maestro indiano che ci insegnava che se posso vedere il mio corpo come un soggetto che vede un oggetto, significa che io non sono il mio corpo; sarò forse allora la mente. Se ci penso, però, posso anche vedere la mia mente, constatare come mi sento. Chi è allora che vede questa mente?

Seminari pratici di hatha-yoga

L’esperienza pratica dei seminari è un confronto con questa domanda. Partendo dall’identificazione con il corpo (seminario che si è già tenuto a Padova lo scorso marzo) e passando per il respiro, la mente e l’intelletto, ogni seminario è un tentativo di risposta vissuto sulla propria pelle tramite gli āsana e le varie tecniche dello hatha-yoga.

Se anche non ci sono particolari aspirazioni filosofiche o spirituali, la riflessione pratica sull‘asmita assume un’importanza fondamentale per vivere meglio con se stessi, evitando attaccamenti e frustrazioni che l’identificazione necessariamente comporta.

Programma

Sabato 17 ottobre: Vivo perché respiro

Sabato 31 ottobre: Le mie emozioni mi definiscono

Sabato 07 novembre: Penso, dunque sono

Sabato 21 novembre: La verità nel nulla

«Che cosa ti fa essere te, e quali sono i tuoi confini? La risposta sembra in parte ovvia: tu sei un centro di coscienza. Ma cos’è mai la coscienza? La coscienza è il connotato più ovvio e insieme più misterioso della nostra mente»

(Hofstaedter, Dennet, L’io della mente)