Scorpione

Vikalpa – fantasie  

«Un’immagine evocata dalle parole senza possedere dietro di sé alcuna sostanza è fantasia (vikalpa)» (Yoga-sūtra, 1.9).

Vikalpa è una delle citta-vritti, le forme della mente. Le forme possono essere, recitano gli Yoga-sūtra, dolorose o non dolorose. Presumibilmente non si tratta solo di una divisione tra pensieri piacevoli e pensieri spiacevoli. Nell’ottica yoghica tutti i pensieri “mondani” arrecano dolore, perché si inseriscono in una catena di attaccamenti e aspettative. I pensieri non dolorosi sono quelli della meditazione, in cui si riesce con un atteggiamento distaccato a osservare tutto ciò che passa per la mente con oggettività. 

Il compleanno ti porta una ventata di positività che ti lascerà a fine mese sereno e soddisfatto, Scorpione, con il piacere di esprimere tutto il tuo affetto a chi ti è vicino. Durante il mese ogni tanto potresti perderti in fantasie che intrecciano gli ideali con la nostalgia. Fintanto che non ti portano via dal presente, possono esserti utili se osservate con distacco per capire sottili aspetti di te. 

IN PRATICA  

Garbha pinda-āsana, posizione del grembo materno

Per mantenere l’equilibrio ti serve concentrazione e quindi una mente calma e presente, per chiuderti ti serve capacità di introspezione e una certa elasticità (anche mentale). Provaci ogni giorno per un minuto. 

Esercizio di consapevolezza 

Ogni persona inconsciamente desidera tornare alla condizione protetta del grembo materno. Osservati e vedrai che in molti momenti questo bisogno di sicurezza e protezione è forte in te. Ebbene in quei momenti connettiti col tuo respiro, che è la tua origine, o se puoi esegui la posizione precedente.  

Mantra del mese

«Osserva!»