Sagittario

Moha – offuscamento

«L’appagamento deriva dall’atto di nascondere l’illusione della mente» (Shiva-sūtra, 3.6). 

Moha indica l’illusione, l’abbaglio, la distrazione, lo sconcerto, il disorientamento, la perplessità, la mancanza di coscienza e di consapevolezza, insomma in generale uno stato d’animo confuso che non porta a una corretta percezione della realtà. 

Per te Sagittario, ottimista e abituato al movimento e alla vitalità, questo periodo sottotono è vissuto come deprimente, ma probabilmente sei preda di moha e vedi più buio di quello che è in realtà. Se ti guardi intorno Sagittario, ti accorgerai che in fondo non ti manca niente e sei anche più fortunato di molte persone. Da dove viene allora questa visione offuscata della vita e a cosa ti serve? Secondo me è un invito alla riflessione, soprattutto sul passato, un momento di freno rispetto alla tua vita attiva, necessario affinché tu possa capire e conseguentemente sciogliere dei nodi che hanno impedito l’evoluzione di alcune parti di te. 

IN PRATICA  

Nethra vyayanam, esercizio per gli occhi

Forse la prima cosa da aggiustare è l’adattamento della vista, riuscire a passare da ciò che è lontano a ciò che è vicino. Allora posiziona l’indice davanti agli occhi col braccio disteso. Fissa lo sguardo sull’indice e poi spostalo sul punto più distante sulla stessa traiettoria dell’indice. Torna poi al dito. Ripeti almeno 20 volte ogni giorno.  

 Se vuoi essere guidato in questa posizione, iscriviti a Patreon e pratica la lezione: “La rotta libera” – 

Esercizio di consapevolezza 

Uno dei significati della parola guru si fa risalire alle due sillabe, gu e ru, e indicherebbe il ruolo del maestro di portare dalle tenebre alla luce. Se anche non hai un maestro, Sagittario, pensa a come puoi illuminare ciò che vedi. Fai uno sforzo ogni volta che vedi qualcosa di buio, pensa come sarebbe gettandoci luce sopra. La luce deve essere fuori o dentro di te?  

Mantra del mese

«Pavamana Mantra» 

(è un mantra molto famoso, ascoltalo nella versione di George Harrison).