fbpx
Pesci

Pesci

Ci sono due posizioni che possono essere chiamate “ponte”. Una è il classico setubandha-āsana, il ponte legato, che si assume dalla posizione supina, e uno è apparentemente una variante di purvottana-āsana, posizione dell’est, con le gambe piegate a 90° gradi. Quest’ultimo diventa un ponte più alto del primo, più squadrato magari, ma anche più equilibrato, perché ha le ginocchia e la testa alla stessa altezza. Perché ti parlo di ponti, Pesci?

Questo è l’ultimo anno del transito di Nettuno nei Pesci, nel 2025 finalmente si sposterà in Ariete. Che significa? Che ancora per quest’anno cercherai risposte a destra e a manca, che ancora ti sembrerà di non capire perché gli altri ragionano in un certo modo, che sei stanco di provare a spiegarti senza riuscirci, che ti sembra di ragionare al di sopra della massa e in termini più spirituali.

Sono vere queste tue percezioni? Probabilmente in parte sì, ma in parte ci hai costruito una fortezza in cui ti sei rinchiuso e che ora tenti di salvare a tutti i costi dagli attacchi esterni. Perché non abbattere le fortificazioni e aprire il castello agli altri e alla condivisione? Forse è questo quello che devi veramente salvare: il rapporto con gli altri. Butta giù quel ponte levatoio! Lascia che gli altri entrino, puoi dare una bella festa nel tuo castello!

 

Oroscopo Pesci Gennaio 2024

Se vuoi essere guidato in questa posizione,

iscriviti a Patreon e pratica la lezione: “L’atto di passare”.

Esercizio di consapevolezza

Mi piace l’idea di suggerire a gennaio una mudrā delle mani per l’anno. D’altronde è un bel gesto di consapevolezza facile da attuare, molti gesti poi possono essere eseguiti senza che neanche si notino (magari camminando). Per il tuo 2024 ti consiglio: anjali-mudrā, gesto dei palmi uniti. È come un gesto di preghiera, in India si usa come saluto e come ringraziamento. È un bel gesto di connessione.

 

Oroscopo Pesci Gennaio 2024

 

Mantra del mese

«Connessione».

_________

NELLA FOTO: Lido di Venezia.